This post is also available in: enInglese zh-hansCinese semplificato

Il Capo di Buona Speranza è promontorio roccioso all’ estremità meridionale della Cape Peninsula, Sudafrica. Fu avvistato per la prima volta dal navigatore portoghese Bartolomeu Dias nel 1488, durante il suo viaggio di ritorno in Portogallo, dopo aver constatato i limiti meridionali del continente africano. Un resoconto storico dice che Dias la chiamò Capo delle tempeste e che Giovanni II di Portogallo la ribattezzò Capo di Buona Speranza perché la sua scoperta era un buon auspicio che l’ India potesse essere raggiunta via mare dall’ Europa.

Cosa fare:

La cosa migliore da fare, a nostro avviso, è godere della bellezza naturale e selvaggia di questo luogo. Il Capo di Buona Speranza è una stretta penisola che si affaccia sull’oceano. Capo di Buona Speranza è molto ventoso e il tempo è imprevedibile. 
Da non perdere è la salita fino al faro per godere della vista sul Capo di Buona Speranza.

Quando andare:

Il momento migliore per visitare il Capo di Buona Speranza è da fine gennaio a fine aprile.

Il Nostro Punteggio:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *