This post is also available in: enInglese zh-hansCinese semplificato

Il Parco Nazionale Addo Elephant è situato 72 km a nord di Port Elizabeth vicino alla catena dello Zuurberg nella Sundays River Valley, questo parco nazionale protegge gli ultimi esemplari di elefanti che un tempo popolavano l’Eastern Cape. Fu istituito il nel 1931, con appena 16 elefanti, mentre oggi ne conta oltre 450. Il Parco Nazionale Addo Elephant, che un tempo era territorio agricolo, comprende 180.000 ettari fino alla zona costiera delimitata dalle foci dei fiumi Sundays e Bushman’s. È in fase di studio un progetto di ampliamento con l’aggiunta di una riserva marina che comprenda le isole che ospitano la seconda colonia più numerosa di pinguini africani.

Cosa fare:

Una visita di un paio di giorni al Parco Nazionale Addo Elephant è una delle esperienze più straordinarie che si possano fare in questa parte dell’Eastern Cape.
Oltre alla presenza degli elefanti, c’è la possibilità di vedere zebre, rinoceronti neri, bufali del Capo, leopardi, leoni, tantissime varietà di uccelli e inoltre una specie endemica di scarabei stercorari, dall’aspetto quasi preistorico.

Quando andare:

La visione della fauna selvatica in Addo è buona durante tutto l’ anno. Avendo un clima arido a semiarido, gli animali sono attratti dalle buche dell’ acqua in qualsiasi momento, ma il periodo migliore è quello più asciutto d’ inverno (da giugno a settembre). L’ unico svantaggio è che le notti possono diventare molto fredde e gli indumenti invernali sono necessari per le game drive mattutino, specialmente quando si usa un veicolo aperto.

Il Nostro Punteggio:

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *